Sabato, 6 Marzo 2021

La mamma criticata per aver tatuato uno dei suoi figli gemelli per poterli riconoscere meglio

Una decisione necessaria, secondo la donna, per distinguere i piccoli dopo che la suocera per sbaglio ha fatto un’iniziazione al bimbo sbagliato. Il tatuaggio però ha scatenato l'ira della nonna paterna

Foto di repertorio Pixabay

Una mamma ha deciso di tatuare uno dei suoi gemellini per poterlo riconoscere meglio ma così facendo ha scatenato l'ira della suocera che ha inveito pesantemente contro di lei. La mamma, una 31enne madre di due bambini chiamati Adam e Jack, ha voluto condividere la sua storia su Reddit, raccontando come è arrivata a prendere quella decisione e quale è stata la reazione della madre di suo marito. 

Il piccolo Jack, ha raccontato la mamma, è nato con una particolare patologia per la quale è necessario faccia un’iniezione una volta a settimana. Quando lei è tornata a lavoro, i due piccoli sono stati affidati alla nonna paterna, che si presa cura di loro dai 9 ai 16 mesi. Finché un giorno non si è confusa e ha fatto l’iniezione al bambino sbagliato. Il piccolo non è mai stato in pericolo, ha specificato la mamma, è stato portato in ospedale ed stato fatto tutto quello che c’era da fare senza che per il bambino ci fossero problemi. La nonna, spaventata dall’accaduto, si era rifiutata a quel punto di badare di nuovo ai gemelli e così i genitori sono stati costretti a mandarli in un nido. Anche lì però, le operatrici avevano difficoltà a distinguiere Jack e Adam (come del resto gli stessi genitori, ha ammesso la mamma).

Un "tatuaggio medico" per distingere i due gemellini

L’unica soluzione secondo la mamma a quel punto è stato seguire il consiglio del dottore che aveva suggerito di fare al piccolo Jack un piccolissimo “tatuaggio medico”, una sorta di lentiggine in un punto facilmente visibile della sua pelle, da realizzarsi con il bimbo sottoposto a una leggera sedazione simile a quella che si pratica dal dentista. Il tatuaggio ha però scatenato l’ira della nonna paterna, che ha inveito contro la nuora. La mamma dei gemelli sostiene di non aver fatto nulla di sbagliato nel tatuare uno dei suoi bambini. Il tatuaggio sarebbe così piccolo che nessuno, senza sapere esattamente dove guardare, potrebbe individuarlo, anche osservando da vicino il bambino.

“Quando lo spiego alla gente e le persone poi non riescono a trovarlo alla fine capiscono ma pensano comunque che io abbia esagerato tatuando mio figlio e modificando il loro corpi. Ritengo di aver preso le necessarie precauzioni raccomandata dal dottore e quel tatuaggio svanirà con il sole e con la crescita. Quando avrà cinque anni probabilmente non si vedrà più o sarà molto più sbiadito”, assicura la donna, il cui post su Reddit ha raccolto più di duemila commenti, molti dei quali a sostegno del suo intervento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mamma criticata per aver tatuato uno dei suoi figli gemelli per poterli riconoscere meglio

Today è in caricamento