rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
La tragedia / Stati Uniti d'America

Mangia un'ostrica al ristorante e muore

La tragedia è avvenuta per una infezione da vibrione, un batterio che può essere presente nei frutti di mare e nel pesce crudo

Mangia ostriche crude e muore pochi giorni dopo. La tragedia vede come protagonista un uomo che, secondo quanto hanno poi spiegato i medici, è morto per una infezione da Vibrione, un batterio che può essere presente nei frutti di mare e nel pesce crudo o poco cotto. Secondo le statistiche mediche può uccidere una persona su tre.

Il fatto è avvenuto negli Stati Uniti d’America. L’uomo era andato a cena in un ristorante della Florida. Poi si è sentito male diversi giorni dopo, ammalandosi rapidamente. Il titolare del locale si è detto molto dispiaciuto e non si spiega come sia stato possibile perché niente di simile fosse mai successo fino a quel giorno. Anche perchè il ristorante, seppur a conduzione familiare, sarebbe molto noto per la frequentazione di star e vip di ogni genere.

Dopo la morte, i funzionari sanitari del Dipartimento della salute della Florida hanno visitato il ristorante e, dopo l'ispezione, hanno verificato che a livello igienico-sanitario fosse nella norma. Le ostriche servite provenivano da un’area regolare ed erano state già servite a tante altre persone. Ma quel batterio può colpire e i sintomi sono dissenteria, crampi addominali, nausea e vomito. Una malattia rara secondo il Centers for Disease Control and Prevention ma che, in questo caso, ha ucciso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangia un'ostrica al ristorante e muore

Today è in caricamento