Giovedì, 28 Gennaio 2021
Sempre più insofferenti / Germania

Le migliaia di persone alla manifestazione anti-mascherine di Berlino

Gli agenti di polizia sono stati attaccati con spray al peperoncino, lanci di bottiglie e petardi. Poi hanno aperto gli idranti per disperdere chi è sceso in piazza

La polizia di Berlino ha disperso la manifestazione contro la legge in discussione al parlamento sulle restrizioni anti-coronavirus, invitando i partecipanti a lasciare il posto, ed è ricorsa all'uso degli idranti per disperdere la folla, all'interno della quale molti erano senza mascherine.

Le migliaia di persone alla manifestazione anti-mascherine a Berlino

Gli agenti di polizia sono stati attaccati con spray al peperoncino da partecipanti alla protesta, secondo quanto riferito dalla stessa polizia su Twitter. I poliziotti sono stati anche oggetto di un lancio di bottiglie, pietre e petardi. Sono stati compiuti arresti.

Migliaia di persone si sono radunate davanti nella zona della porta di Brandeburgo e nelle vicinanze del Bundestag, dove in queste ore si sta discutendo la legge sulla protezione della salute, che dovrebbe dare un fondamento giuridico più solido a molte delle regole già disposte durante il lockdown. La manifestazione è ancora in corso: le forze dell'ordine stanno cercando di scioglierla, ma questo può avvenire soltanto procedendo "lentamente, e non in modo marziale", secondo la stessa portavoce, che ha sottolineato che per strada, nella calca, ci sono anche molti bambini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le migliaia di persone alla manifestazione anti-mascherine di Berlino

Today è in caricamento