Venerdì, 18 Giugno 2021
Mondo Stati Uniti d'America

"Qui senza mascherina non si entra": torna nel ristorante con una pistola e ruba pollo a volontà

Il curioso episodio a Pasadena, in California. Il rapinatore è stato ripreso dalle telecamere del locale

Immagine: Roscoe’s House of Chicken & Waffles

È stato cacciato dal ristorante perché era senza mascherina, ma lui si è ripresentato armato di pistola e ha inscenato una rapina. Il suo bottino? Non certo il denaro, bensì un po’ di pollo e qualche waffles. Il curioso episodio è andato in scena nel tardo pomeriggio di ieri al Roscoe’s House of Chicken & Waffles di Pasadena, in California. Stando a quanto raccontano i media locali, tutto è iniziato quando nel ristorante sono entrati due uomini, di cui uno sprovvisto di mascherina.

L'uomo che viene cacciato dal ristorante e torna armato di pistola

Quando il personale del locale gli ha fatto notare che senza dispositivo di protezione avrebbe dovuto rimanere fuori, l’uomo è uscito dal ristorante per tornare poco dopo con un’arma in pugno. Il rapinatore avrebbe ignorato del tutto le casse, per dirigersi subito verso le cucine. "Si è avvicinato a me con una pistola e mi ha chiesto di mettere tutto il pollo nella borsa", ha raccontato il cuoco Robert Gonzalez. Il "ladro di polli" si è poi dato dalla fuga. Ironia della sorte: il rapinatore non indossava il dispositivo di protezione e le telecamere del ristorante hanno ripreso il suo volto... E dire che per evitare tutta questa baraonda sarebbe bastato mettere una mascherina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Qui senza mascherina non si entra": torna nel ristorante con una pistola e ruba pollo a volontà

Today è in caricamento