rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Il caso / Regno Unito

Un medico israeliano sostiene di essersi infettato con la variante Omicron a Londra

La "rivelazione" del cardiologo Elad Maor apre altri interrogativi sulla reale diffusione del nuovo ceppo

Un medico israeliano, Elad Maor, sostiene di essersi infettato con la variante Omicron durante un viaggio a Londra dove ha partecipato a una conferenza medica insieme ad altri 1.200 camici bianchi ed esperti di sanità. Il 45enne, cardiologo dello Sheba Medical Center, vicino a Tel Aviv, e padre di tre figli, ha raccontato al "Guardian" di essere arrivato a Londra il 19 novembre e di aver soggiornato soggiornato quattro notti in un hotel a Islington, a nord della città. Qualche giorno dopo essere tornato in patria ha iniziato a manifestare i primi sintomi ed ed è risultato positivo il 27 novembre.

Il suo è uno dei primi casi documentati di variante Omicron. Maor è convinto di aver contagiato anche un collega di 69 anni risultato poi positivo alla nuova mutazione. "Ho preso Omicron a Londra, ne sono sicuro" ha raccontato Maor, dicendosi convinto di essersi infettato "l'ultimo giorno della riunione, forse all'aeroporto, forse durante la conferenza". Il medico, vaccinato con tre dosi Pfizer-BioNTech, sta bene e finora ha accusato solo lievi sintomi: febbre, dolori muscolari e mal di gola. La sua rivelazione apre però altri interrogativi sulla reale diffusione della nuova variante in Europa. 

La nuova variante è stata finora rilevata in 23 paesi. La maggior parte dei casi confermati ha una storia di viaggi in Paesi dell'Africa meridionale, alcuni che hanno preso voli in coincidenza in altre destinazioni tra l'Africa e l'Europa. Tutti i casi per i quali sono disponibili informazioni sulla gravità erano asintomatici o lievi. Ad oggi non ci sono stati casi gravi e nessun decesso riportato tra questi casi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un medico israeliano sostiene di essersi infettato con la variante Omicron a Londra

Today è in caricamento