Giovedì, 5 Agosto 2021
Melbourne / Australia

Melbourne, la polizia esclude un attentato: "Nessun legame con il terrorismo"

Sono due le persone arrestate: l'autista del Suv, secondo alcune indiscrezioni è un 32enne di origine afghana, tossicodipendente e con disturbi mentali

Melbourne, il luogo dell'attacco (Australian Broadcast Corp. via AP/ANSA)

Quello avvenuto a Melbourne, dove un Suv con due persone a bordo ha travolto la folla facendo 14 feriti, non è un attentato di matrice jhadista. Secondo la polizia "al momento non ci sono prove di legami con il terrorismo". Sono due le persone arrestate: l'autista del Suv, secondo alcune indiscrezioni è un 32enne di origine afghana, tossicodipendente e con disturbi mentali. Saeed Noori, questo il nome dell'uomo, era già noto alle forze dell'ordine. L'altro uomo è stato fermato in un secondo momento davanti alla stazione di Finder Street. Le sue generalità non sono ancora state rese note e non è stata neppure confermata la sua presenza all'interno del Suv, un Suzuki Grand Vitara bianco. Secondo il Guardian anche il secondo fermato si trovava al'interno della vettura.

Melbourne, auto sulla folla: forse il gesto di un folle

Si è trattato di un attentato o del gesto di un folle? Per ora la polizia propende per la seconda ipotesi. "Noi crediamo, sulla base di quanto abbiamo visto, che si sia trattato di un atto deliberato. Le motivazioni sono sconosciute", ha detto Russel Barrett, comandante della polizia di Victoria. 

La dinamica e le testimonianze dei passanti

Il Suv ha investito i passanti intorno alle 16.30 all’angolo tra Elizabeth Street e Flinders Street, nel pieno centro della città e vicino a una delle principali stazioni. Secondo le testimonianze dei presenti l'auto non si è fermata ad un semaforo e dopo aver investito circa una ventina di persone si è schiantata contro il muretto di una fermata del tram. 

Un uomo ha raccontato che "il suv è passato con il rosso a tutta velocità" per poi iniziare a falciare i passanti "uno dopo l'altro. C'erano persone stese a terra ed altre che cercavano di aiutarle". Dinamica confermata da un altro testimone. "L'auto ha falciato tutti - ha detto intervistato da una radio locale - le persone volavano dappertutto". Intanto su Twitter sono iniziati a circolare i primi video dell'attacco.

Auto contro la folla a Melbourne: le immagini

melbourne-4


Cattura-16-64

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melbourne, la polizia esclude un attentato: "Nessun legame con il terrorismo"

Today è in caricamento