Sabato, 15 Maggio 2021
Il caso

Angela Merkel caccia il capo della Cia a Berlino

Clamorosa decisione della Merkel dopo il nuovo scandalo degli agenti dei servizi segreti tedeschi che avrebbero venduto informazioni agli Stati Uniti: "Spiare gli alleati è uno spreco di energie"

(Infophoto)

ROMA - "Con gli Usa vedo una differenza di principi molto grande. Spiare gli alleati è uno spreco di energie". Incorruttibile, irremobile, decisa: Angela Merkel indossa i panni della super cancelliera e bacchetta gli Stati Uniti, dopo aver espulso il capo degli 007 americani operativo a Berlino.

Su questo provvedimento, nell'acuirsi dello scontro con Washington sulle rivelazioni del Datagate, circolavano già indiscrezioni, dopo che mercoledì è emerso un nuovo caso di spionaggio in Germania, con l'apertura di un'inchiesta della Procura su un secondo agente dei servizi tedeschi che avrebbe venduto informazioni agli Usa dopo essere stato assoldato dalla Cia.

La conferma dell'espulsione arriva dal portavoce della cancelliera, Steffen Seibert: "Il rappresentante dei servizi segreti Usa presso l’ambasciata degli Stati Uniti d’America è stato invitato a lasciare la Germania", ha scritto in un comunicato. La cooperazione tra Germania e Stati Uniti continuerà, ma "la fiducia deve essere reciproca", ha aggiunto il portavoce dopo l’annuncio.

"Il governo tedesco considera questi fatti molto seri", ha detto riferendosi alle rivelazioni secondo cui due agenti tedeschi sarebbero stati al soldo dell’intelligence americana, salvo poi assicurare che la Germania continuerà "la stretta cooperazione" con gli Stati Uniti. "Per la Germania - ha continuato il portavoce della cancelliera Angela Merkel - è imprescindibile, nella sicurezza dei suoi cittadini e delle sue missioni all’estero, cooperare in maniera stretta e con fiducia con gli alleati occidentali. Tuttavia la fiducia e la sincerità devono essere reciproche".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angela Merkel caccia il capo della Cia a Berlino

Today è in caricamento