Martedì, 19 Ottobre 2021
GERMANIA / Germania

Merkel choc: "La Grecia non sarebbe mai dovuta entrare nell'euro"

Obiettivo della leader Cdu - scrive il Daily Telegraph che riporta la notizia - è quello "di mostrare ai suoi elettori di mantenere una grande distanza dai paesi europei in difficoltà" in vista delle elezioni del 22 settembre prossimo

A meno di un mese dal voto tedesco, la cancelliera tedesca Angela Merkel, in corsa per un terzo mandato, dichiara che la Grecia non avrebbe mai dovuto entrare nell'euro-zona. La colpa? Del predecessore socialdemocratico, Gerhard Schroeder, che ha guidato la Germania dal 1998 al 2005.

Obiettivo della leader Cdu - scrive il Daily Telegraph che riporta la notizia - è quello "di mostrare ai suoi elettori di mantenere una grande distanza dai paesi europei in difficoltà" in vista delle elezioni del 22 settembre prossimo. "Non bisognava permettere alla Grecia di entrare nell'euro", ha dichiarato ieri Merkel di fronte a mille sostenitori dell'Unione cristiano-democratica a Rendsburg, nel profondo nord del paese.

CRISI: IL 73% DEI GRECI NON VA IN VACANZA

"Il cancelliere Schroeder ha accettato la Grecia (nel 2001, ndr) e indebolito il patto di stabilità ed entrambe le decisioni sono state totalmente sbagliate e uno dei punti di partenza dei nostri attuali problemi", ha attaccato "Angie", secondo la quale per ottenere una valuta unica forte bisogna realizzare riforme severe in paesi in difficoltà come Atene.

"Perché l'euro è più di una valuta - ha spiegato la leader tedesca - per questo motivo abbiamo fornito solidarietà, ma la solidarietà è sempre legata alla responsabilità di applicare le riforme in quei paesi che ricevono la nostra solidarietà".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merkel choc: "La Grecia non sarebbe mai dovuta entrare nell'euro"

Today è in caricamento