rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
MESSICO / Messico

Messico: massacrata famiglia, anche donne e bambini

Tutti sono stati legati mani e piedi, imbavagliati e uccisi con dei coltelli

Otto membri di una stessa famiglia sono stati uccisi all'interno della loro casa a Ciudad Juarez, nel nord del Messico. "Le vittime del massacro sono tutte all'interno della casa dove sono entrati gli uomini armati", ha indicato il capo della polizia messicana. Le vittime sono due uomini, tre donne e tre bambini di età compresa tra i quattro e i sei anni: tutti sono stati legati mani e piedi, imbavagliati e uccisi con dei coltelli. Un bambino di due anni, che inizialmente si credeva fosse stato rapito dalla banda, è stato ritrovato nella casa di alcuni vicini.

Al confine con gli Stati uniti, lo stato di Chihuahua è una delle regioni più violente del Messico, teatro delle razzie del crimine organizzato e della guerra fra i cartelli della droga e del traffico di armi e esseri umani.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messico: massacrata famiglia, anche donne e bambini

Today è in caricamento