rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
MESSICO / Messico

Messico, lotta al narcotraffico: sostituiti tutti i poliziotti dell'aeroporto della capitale

A giugno tre agenti di sicurezza erano stati uccisi da alcuni colleghi, sospettati di essere coinvolti nel traffico di droga

La polizia messicana ha sostituito tutti gli agenti di sicurezza dell'aeroporto internazionale della capitale. La decisione è stata presa dopo che a giugno tre poliziotti sono stati uccisi in una sparatoria da alcuni colleghi, sospettati di essere coinvolti nel traffico di droga. 

Secondo quanto riferito alla Bbc  da Luis Cardena Palomino, capo della sicurezza federale, sono circa 348 gli agenti che sono stati traferiti in altre parti del Paese. 

La sparatoria nell'aeroporto di Città del Messico - Il 25 giugno tre poliziotti dell'aeroporto Benito Juarez, sospettati di collusione con gruppi di narcotrafficanti, avevano aperto il fuoco contro tre colleghi, in procinto di arrestarli, uccidendone due. Solo uno degli assassini è stato arrestato dalla polizia. 

Poliziotti corrotti dai narcotrafficanti - Secondo la ricostruzione di Palomino, gli agenti di polizia avevano il compito di recuperare la droga, nascosta nei bagni dell'aeroporto dai narcotrafficanti peruviani prima di passare per i controlli della dogana e dell'ufficio immigrazione. 

In un'intervista al giornale locale Proceso i due poliziotti, ancora latitanti dal giorno della sparatoria, non solo hanno negato di aver mai avuto rapporti con i trafficanti di droga, ma hanno accusato i propri superiori di averli spinti a collaborare con la criminalità organizzata. 

La corruzione sembra essere un fenomeno diffuso tra gli agenti di poizia. Nei primi sei mesi dell'anno, nel solo aeroporto di Città del Messico, sono stati sequestrati circa 200 chili di cocaina. Secondo il quotidiano Le Monde sono almeno 50mila le persone che hanno perso la vita dal 2006, anno in cui l'ex presidente Felipe Calderon dichiarò guerra al narcotraffico. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messico, lotta al narcotraffico: sostituiti tutti i poliziotti dell'aeroporto della capitale

Today è in caricamento