rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Mondo Libia

Migranti, gommone affonda in Libia: “Ci sono almeno 60 vittime”

Il nuovo naufragio è avvenuto davanti alle coste libiche: il barcone affondato trasportava circa 150 persone. I sopravvissuti sono stati portati in Italia

Nuova tragedia nelle acque che bagnano le coste della Libia. Un barcone di migranti è affondato, causando la morte di almeno 60 persone. Lo ha annunciato l’Organizzazione internazionale per le Migrazioni (Oim), che ha citato il racconto di alcuni superstiti.

Il gommone stava trasportando 140-150 persone, fra cui delle donne quando ha cominciato ad imbarcare acqua cinque ore dopo essere partito dalle coste libiche, secondo una ottantina di sopravvissuti che sono stati portati in salvo in Italia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, gommone affonda in Libia: “Ci sono almeno 60 vittime”

Today è in caricamento