Sabato, 24 Luglio 2021
Migranti

Migranti, naufragio nel mar Egeo: morte quattro donne e un bimbo

L'ennesima tragedia in mare a larogo dell'isola greca di Samos. L'imbarcazione su cui si trovavano i naufraghi si è capoovolta. La notizia arriva dalla guardia costiera: l'imbarcazione era partita dalle coste della Turchia

Cinque vittime, quattro donne e un neonato: ancora migranti, ancora una tragedia. Sono annegati nel mar Egeo a largo dell'isola greca di Samos: l'imbarcazione su cui si trovavano si è capovolta. La notizia arriva dalla guardia costiera che ha aggiunto che l'imbarcazione proveniva dalle coste turche. "In tutto cinque persone sono state salvate e cinque sono morte: un neonato e quattro donne". Sono in corso altre ricerche per trovare eventuali dispersi. 

Malgrado i tentativi dell'Unione europea di ridurre il flusso migratorio e i naufragi nel tratto di mare che separa la Grecia dalla Turchia, e nonostante l'accordo tra Ankara e Bruxelles sui migranti, i viaggi dei barconi proseguono. Il 3 aprile, giorno dall'entrata in vigore dell'accordo tra Ue e Ankara, 514 i migranti provenienti dalle coste turche e sono sbarcati sulle isole greche. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, naufragio nel mar Egeo: morte quattro donne e un bimbo

Today è in caricamento