rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
L'incidente / Messico

La strage dei migranti nascosti in un camion

L'incidente è avvenuto nella regione del Chiapas in Messico, al confine con il Guatemala. Il mezzo che li trasportava si è schiantato contro un muro e poi si è ribaltato

Una strage. Almeno 58 migranti centroamericani sono morti in Messico dopo che il camion merci in cui erano nascosti si è schiantato contro un muro e si è ribaltato nello stato meridionale del Chiapas. Lo ha reso noto una fonte dell'ufficio del procuratore locale. Altre 40 persone circa sono rimaste ferite, molte delle quali in modo grave, secondo un primo rapporto degli investigatori. A bordo del camion viaggiavano circa 107 migranti, in maggioranza provenienti da Guatemala ed El Salvador.

Lo stato messicano del Chiapas, che confina col Guatemala, è una delle principali zone di transito per migranti illegali che tentano di raggiungere gli Stati Uniti. Secondo una prima ricostruzione dell'incidente, il conducente del camion marciava a velocità sostenuta quando ha perso il controllo del mezzo sulla strada che collega la città di Chiapa de Corzo con la capitale dello stato, Tuxtla Gutierrez.

incidente morti camion messico ansa2-2

Il governatore Rutilio Escandon in un tweet ha espresso solidarietà alle vittime dell'incidente e dichiarato di aver disposto che siano fornite assistenza e attenzione ai feriti. Secondo alcuni testimoni, il conducente ha imboccato una curva a velocità eccessiva. Luis Manuel Garcia Moreno, responsabile della Protezione civile del Chiapas, ha definito l’incidente, avvenuto alle 15.30 ora locale in corrispondenza di una curva, una delle tragedie di questo tipo più gravi che si ricordano nel paese.

incidente migranti camion messico-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strage dei migranti nascosti in un camion

Today è in caricamento