Sabato, 23 Ottobre 2021
Mondo Spagna

Spagna, arrestata mentre attraversa il confine con un migrante nella valigia

Da giorni è in corso un vero e poprio violento assalto all'enclave spagnola di Ceuta al confine con il Marocco mentre è in corso una campagna delle autorità marocchine per la regolarizzazione dei clandestini. Tra gennaio e settembre 2016 sono oltre 10.800 i migranti che hanno raggiunto la Spagna

La Guardia Civil spagnola il 30 dicembre 2016 ha arrestato una donna che stava cercando di attraversare il confine di Ceuta, l'enclave spagnola nel nord dell'Africa, con un immigrato di origine sub-sahariana nascosto dentro il proprio bagaglio.

Negli ultimi giorni sono migliaia i migranti provenienti dall'Africa subsahariana che hanno cercato di superare la doppia barriera che separa l'enclave spagnola di Ceuta dal Marocco. Di "un vero e proprio assalto organizzato e violento" parlano le autorità spagnole che contanto anche i feriti: una cinquantina i poliziotti marocchini rimasti feriti dei quali 10 in modo grave mentre uno ha perso anche un occhio. 

I migranti hanno utilizzato sbarre di ferro e cesoie hanno attaccato le forze dell'ordine marocchine e la Guardia civil spagnola con un lancio di pietre. L'episodio si è verificato mentre è in corso una campagna delle autorità marocchine per la regolarizzazione dei clandestini. Finora paese di transito, il Marocco è diventato un paese di accoglienza, anche se i migranti subsahariani puntano all'Europa attraverso lo stretto di Gibilterra o le enclave spagnole di Ceuta e Melilla.

Tra gennaio e settembre 2016, secondo l'Organizzazione internazionale per le migrazioni, 10.800 migranti hanno raggiunto la Spagna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spagna, arrestata mentre attraversa il confine con un migrante nella valigia

Today è in caricamento