rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Il caso / Corea del Nord

Militare statunitense "sconfina" in Nord Corea e viene arrestato

L'area dove è stato firmato l'accordo di armistizio del 27 luglio 1953 è uno dei siti turistici più visitati della zona

Un soldato americano, Travis King, ha attraversato la linea di demarcazione che separa la Corea del Sud da quella del Nord, entrando nel territorio del regime di Pyongyang durante un tour sul confine dell'area demilitarizzata di Panmunjeom: l'area dove è stato firmato l'accordo di armistizio del 27 luglio 1953 è uno dei siti turistici più visitati della zona.

La area di sicurezza è protetta da Onu e dai soldati di Pyongyang ed è al di fuori della giurisdizione delle due Coree. L'Onu riferisce che il turista americano è ora nelle mani delle forze armate di Pyongyang.

Secondo quanto si apprende il militare stava per essere cacciato dalla Corea del Sud per motivi disciplinari ma è riuscito a lasciare l'aeroporto, unirsi ad un tour nell'area di sicurezza e quindi attraversare il confine. Una terza fonte del Pentagono ha spiegato che il soldato ha "attraversato il confine volontariamente". Un funzionario americano alla Cnn ha precisato che potrebbe trattarsi di un caso di "diserzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Militare statunitense "sconfina" in Nord Corea e viene arrestato

Today è in caricamento