Domenica, 9 Maggio 2021
Decisione sofferta / Austria

Covid, il ministro della Sanità che getta la spugna: "Me ne vado, sono esaurito"

Il titolare del dicastero della Salute austriaco Rudolf Anschober si è dimesso. In una breve dichiarazione il verde, che nelle scorse settimane aveva avuto due collassi, ha motivato il passo indietro con un esaurimento causato dal sovraccarico di lavoro causa pandemia

Troppo stress. Il ministro della Salute austriaco Rudolf Anschober si è dimesso. In una breve dichiarazione il verde, che nelle scorse settimane aveva avuto due collassi, ha motivato il passo indietro con uno stato di esaurimento causato dal sovraccarico di lavoro durante la pandemia.

Rudolf Anschober: "Non voglio autodistruggermi"

"Nella peggiore crisi sanitaria degli ultimi decenni l'Austria necessita di un ministro alla salute al 100% in forma", ha detto il 60enne. "Non voglio autodistruggermi", ha aggiunto. Non attende nemmeno la nomina del successore. Fino a lunedì, quando giurerà il successore, il vice cancelliere e collega di partito Werner Kogler guiderà il dicastero.

Anschober ha salutato tutti "con affetto" e ha spiegato che si prenderà una pausa anche su Facebook, dove fino a oggi ha aggiornato i connazionali quotidianamente sulla gestione della pandemia.

"Grazie di cuore per il tuo forte dialogo con i parlamentari e per aver affrontato la discussione in Aula. Auguri e una rapida ripresa della salute!" commenta Wolfgang Sobotka, presidente del consiglio nazionale austriaco.

rudi-3

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, il ministro della Sanità che getta la spugna: "Me ne vado, sono esaurito"

Today è in caricamento