Lunedì, 25 Ottobre 2021
Sale la tensione / Corea del Nord

La Corea del Nord ha lanciato un nuovo missile "non identificato"

Il test arriva subito dopo le affermazioni rese dall'ambasciatore di Pyongyang alle Nazioni Unite, dove ha detto che nessuno può negare al Paese il diritto all'autodifesa e a testare le armi

Un nuovo test missilistico riaccende le tensioni tra le due Coree. La Corea del Nord ha lanciato un nuovo missile a corto raggio verso il mare al largo della sua costa orientale, secondo quanto hanno reso noto i militari della Corea del Sud. La nuova "provocazione" del regime di Pyongyang è avvenuta mentre l'ambasciatore della Corea del Nord, intervenendo all'Assemblea generale delle Nazioni Unite, ha rivendicato all'Onu la possibilità di difendersi: "Nessuno può negare alla Corea del Nord il diritto di testare armi", ha detto.

Secondo l'esercito sudcoreano, Pyongyang avrebbe esploso un proiettile non identificato nel Mar Cinese Orientale alle 06:40, ora locale. Si tratterebbe di un missile a corto raggio sparato dalla provincia di Chagang, all'interno del Paese. Non è ancora ben chiaro il tipo di proiettile né da dove sia stato lanciato con esattezza. La notizia è stata confermata da un portavoce del ministero della Difesa giapponese, secondo cui il proiettile "sembra essere un missile balistico". Il lancio caratterizza un periodo di apparente escalation di test: il regime nordcoreano ha testato due missili balistici a corto raggio il 15 settembre e un missile da crociera alcuni giorni prima.

missile corea del nord2-2

Nelle ultime settimane, poi, da Pyongyang sono arrivati messaggi contrastanti. "Stiamo solo costruendo la nostra difesa nazionale per difenderci e salvaguardare in modo affidabile la sicurezza e la pace del Paese", ha detto l'ambasciatore nordcoreano Kim Song a New York. Nel frattempo il Giappone ha disposto di intensificare la sorveglianza sulla Corea del Nord. "Stiamo intensificando la sorveglianza e analizzando la situazione", ha affermato il primo ministro Yoshihide Suga ordinando alle forze armate di garantire la sicurezza del traffico marittimo e aereo e di prepararsi a ogni evenienza. Secondo Tokyo, Pyongyang avrebbe testato un missile balistico, il che violerebbe le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite imposte al regime nordcoreano, che vieta di effettuare test di questo tipo e che ha più volte imposto anzioni per i suoi programmi missilistici e nucleari.

L'esercito degli Stati Uniti ha detto di essere a conoscenza del lancio del missile. Il comando nell'indo-Pacifico degli Stati Uniti ha comunque affermato che il lancio "evidenzia l'impatto destabilizzante del programma di armi illecite" della Corea del Nord. "Gli Stati Uniti condannano il lancio di un missile - ha affermato il Dipartimento di Stato in una nota -. Questo lancio costituisce una violazione delle molteplici risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e rappresenta una minaccia per i vicini (della Corea del Nord) e la comunità internazionale".

In Nordcorea parata militare notturna: riappare anche Kim Jong-un | Video

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Corea del Nord ha lanciato un nuovo missile "non identificato"

Today è in caricamento