rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Mondo Corea del Nord

Gli Stati Uniti hanno lanciato un missile verso la Corea del Nord

Alle 11,02 ora italiana è stato lanciato dalla California un missile intercontinentale 'Minuteman III'. Il razzo che può trasportare una testata nucleare all'idrogeno ha raggiunto l'atollo di Kwajalein nel Pacifico dopo aver percorso 7mila chilometri

Prova di forza degli Stati Uniti sulla Corea del Nord: il Pentagono ha effettuato il lancio a sorpresa di uno dei suoi missili intercontinentali 'Minuteman III', razzo vettore in servizio dal 1970 e che costituisce il nerbo del deterrente nucleare terrestre americano: ben 450 esemplari sono pronti al fuoco, dietro ordine presidenziale, in silos sotterranei, 150 per ogni base in 3 Stati, North Dakota (Minot Air Force BAae), Wyoming (F.E. Warren Air Base) e Montana (Malmstrom Air Force Base). 

Il 'Minuteman III' è in grado di trasportare una testata all'idrogeno, estremamente più distruttiva di una semplice atomica, a ben 13.000 km di distanza, ossia perfettamente in grado di centrare tutta la Corea del Nord e la capitale Pyongyang.

Il test segue di cinque giorni il lancio del secondo missile balistico intercontinentale nordcoreano in grado di colpire quasi tutti gli Stati Uniti. Il lancio odierno è da considerare un'ennesima prova di forza di Washington contro Pyongyang, dopo i recenti sorvoli della penisola da parte di bombardieri strategici Usa B-1B Lancers scortati da caccia giapponesi e sudcoreani. 

Mentre di solito questi test vengono previsti con settimane se non mesi di anticipo, il lancio odierno è avvenuto con sole 24 ore di preavviso. 

Minuteman III, il missile nucleare Usa che spaventa Kim Jong-un

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli Stati Uniti hanno lanciato un missile verso la Corea del Nord

Today è in caricamento