Giovedì, 4 Marzo 2021
Corea del Nord

Corea del Nord, lanciati due missili: "Violate le risoluzioni Onu"

I due missili sarebbero del modello Musudan, e hanno una gittata capace di minacciare le basi americane dell'isola di Guam, nel Pacifico

Kim Jong-Un torna a far "tremare il mondo".

La Corea del Nord ha lanciato oggi due missili a medio raggio: secondo il ministero della Difesa sudcoreano, il primo lancio è fallito ma il secondo missile è stato capace di percorrere 400 chilometri.

Secondo quanto si è appresso, i due missili sarebbero del modello Musudan, che hanno una gittata capace di minacciare le basi americane dell'isola di Guam, nel Pacifico.

I Musudan, sviluppati sugli SS-N-6 di fabbricazione sovietica, avrebbero una gittata fino a 4mila chilometri.

Il dipartimento di Stato americano ha condannato i due lanci, dichiarando che si è trattato di una chiara violazione delle risoluzioni Onu che vietano a Pyongyang l'uso di ogni tecnologia balistica.

"La Corea del Sud e gli Stati uniti stanno compiendo delle analisi supplementari", ha dichiarato il ministero della Difesa di Seoul.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corea del Nord, lanciati due missili: "Violate le risoluzioni Onu"

Today è in caricamento