Lunedì, 20 Settembre 2021
molestie / Regno Unito

Molestata sul bus, uno sconosciuto la salva: lei lo cerca su Facebook per ringraziarlo

Una ragazza ha pubblicato un post su Facebook per ringraziare e trovare lo sconosciuto che è intervenuto per difenderla da un molestatore su un autobus di Londra. "Grazie per avergli detto che questo non era accettabile", ha scritto Kaitlyn sul social network

È diventato virale l'appello di una ragazza che ha scritto su Facebook un post per trovare e ringraziare lo sconosciuto che l'ha salvata dopo essere stata molestata su un autobus.

Kaitlyn Regehr, 30 anni, ha raccontato tutta la storia, avvenuta su un autobus nella zona di Sheperds Bush, a Londra. Un uomo le si è avvicinato e le ha palpato il fondoschiena, ma è intervenuto un passeggero del bus.

"Grazie a te, per aver detto qualcosa all'uomo che mi ha molestato. Grazie per avergli detto che questo non era accettabile. Più di tutto, grazie per avergli chiesto delle donne della sua vita, sua madre, sua sorella... Hai detto: 'Potrebbe essere tua sorella. È la sorella di qualcuno'. Così facendo hai fatto di me una perseona. Hai fatto di noi una comunità. Ti ringrazio non solo perché mi hai difeso o perhé mi hai protetto, ma perché in questo viaggio verso casa, in questa enorme, potenzialmente pericolossima città, tu hai umanizzato una violenza. Non hai girato la faccia, sei rimasto lì. Hai detto qualcosa"

Il post ha ricevuto oltre 35mila like e numerosi commenti. Kaitlyn spera che le condivisioni possano aiutarla a trovare il suo salvatore per ringraziarlo di persona. 

thank you facebook-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestata sul bus, uno sconosciuto la salva: lei lo cerca su Facebook per ringraziarlo

Today è in caricamento