Mercoledì, 4 Agosto 2021
Mondo Filippine

Violento incendio in un centro commerciale: 37 persone bruciate vive

Il dramma a Davao, nelle Filippine colpite dalla tempesta Tembin che ha già fatto più di 200 morti

Sarebbero 37 le vititme di un incendio scoppiato all'interno di un centro commerciale a Davao, città da un milione e mezzo di abitanti sull'isola Mindanao, nelle Filippine. Sulla zona si è abbattuta una fortissima tempesta tropicale, che ha causato oltre 200 morti. L'incendio è stato domato dopo un giorno e i soccorritori per il momento sono riusciti a recuperare soltanto uno dei corpi. "La possibilità che ci siano sopravvissuti è nulla", ha detto il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte. 

Le fiamme si sarebbero sprigionate dal terzo piano dell'edificio, dove erano esposti per la vendita vestiti, elettrodomestici e mobili, ma non è ancora chiaro cosa abbia provocato l'incendio. Le vittime sarebbero tutti dipendenti della società che operava al quarto piano dello stabile.

tempesta filippine-2

Una delle località colpite più violentemente dalla tempesta, denominata, Tembin è il villaggio di Dalama, che è stato letteralmente spazzato via. Le immagini della televisione filippina ABS-CBN mostrano case distrutte o piene di acqua e fango, mentre i soccorritori recuperano il cadavere di una ragazza. Polizia e soldati hanno utilizzato pale e mani nude per scavare alla ricerca di sopravvissuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento incendio in un centro commerciale: 37 persone bruciate vive

Today è in caricamento