Sabato, 31 Luglio 2021
Mondo Stati Uniti d'America

La morte misteriosa di Horner, il più famoso autore di fake news

Aveva 38 anni. Fu lui a diffondere la falsa notizia dell'omosessualità di Obama

Foto Askanews.it

Era diventato famoso grazie alle notizie false che diffondeva su Internet. Notizie che poi diventavano virali su Facebook, come quella dell’omosessualità dell’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama che, secondo quello che scriveva, era anche un musulmano radicale. Paul Horner, 38 anni, è morto nei sobborghi di Phoenix, in Arizona.

Secondo i primi accertamenti, “potrebbe essere morto per overdose”, hanno reso noto le autorità. Horner aveva ottenuto grande risalto durante le ultime elezioni presidenziali. In un’intervista al Washington Post, disse che Donald Trump aveva vinto grazie a lui: secondo Horner, i sostenitori di Trump diffondevano le sue notizie senza controllarne la veridicità.

Il fratello ha dichiarato che Paul considerava il suo lavoro come satira e che “voleva che le persone si costruissero un’idea da sole”. Il suo messaggio, ha aggiunto, era: “Leggete di più, partecipate di più, invece di condividere cose fidandovi ciecamente”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La morte misteriosa di Horner, il più famoso autore di fake news

Today è in caricamento