Giovedì, 21 Ottobre 2021
CINA / Cina

Un morto per nuova variante dell'influenza aviaria

I contagi da influenza aviaria hanno incrementato i timori che il virus possa mutare e diventare più facilmente trasmissibile, innescando potenzialmente una pandemia

Una donna cinese di 73 anni è morta dopo aver contratto una nuova variante di influenza aviaria per le persone. Lo hanno annunciato le autorità sanitarie del Paese, ma gli esperti si sono affrettati a chiarire di ritenere poco elevato il rischio di contagio tra le persone.

La donna è stata colpita lo scorso 6 dicembre dal ceppo del virus H10N8 nella città sudorientale di Nanchang, come ha spiegato il dipartimento sanitario provinciale di Jiangxi sul suo sito internet. I biologi hanno affermato che questo ceppo non era mai stato riscontrato fino ad ora negli esseri umani.


I contagi da influenza aviaria hanno incrementato i timori che il virus possa mutare e diventare più facilmente trasmissibile, innescando potenzialmente una pandemia. Un'epidemia di influenza aviaria della variante H7N9 ha contagiato almeno 139 persone e ha provocato 45 vittime, ma i decessi sono calati notevolmente dalla fine di giugno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un morto per nuova variante dell'influenza aviaria

Today è in caricamento