Giovedì, 4 Marzo 2021
Francia

Il figlio di 10 anni sta annegando: giornalista muore per salvarlo

Il cronista e scrittore Pierre Cherruau è deceduto a 48 anni. Il bambino sta bene, ma per il padre non c'è stato nulla da fare

La duna de Pyla nel dipartimento della Gironda (FOTO ANSA)

E' morto all'età di 48 anni il giornalista e scrittore Pierre Cherruau, specialista di cultura e società africana. Il reporter è deceduto all'ospedale di Bordeaux, dopo aver salvato dalla morte il figlio. 

In vacanza al mare in Gironda con la famiglia, Cherruau si è buttato in acqua per salvare il figlio di 10 anni in difficoltà davanti alla spiaggia di Signal, a Soulac-sur-Mer. Il bambino è stato salvato ma il padre è quasi annegato, finendo in arresto cardiocircolatorio: è stato rianimato dai soccorritori, che poi in elicottero lo hanno trasportato in ospedale, dove tuttavia poco dopo è deceduto.

La carriera

Pierre Cherruau era direttore della redazione del sito di informazione "Slate Afrique" e caporedattore della redazione Africa del "Courrier international". Ha scritto i libri "Chien fantôme" (Après la Lune 2008), "Nena rastaquouère" (Baleine 1997), "Togo or not Togo" (Baleine 2008), "La vacance du petit Nicolas" (Baleine 2011) e "De Dakar à Paris: Un voyage à petite foulée" (Calmann-Lévy 2013). Nel 2012 era stato ospite del Festival di Internazionale a Ferrara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il figlio di 10 anni sta annegando: giornalista muore per salvarlo

Today è in caricamento