rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Russia / Russia

Mosca, incendio in un mercato morti 17 immigrati

Dramma dell'immigrazione a Mosca. Nella notte un incendio ha distrutto un'hangar in cui dormivano decine di migranti provenienti dal Tagikistan

E' di 17 operai morti il tragico bilancio dell'incendio di un hangar di un mercato coperto a sud di Mosca. Ed è l'ennesima tragedia dell'immigrazione: tutti i lavoratori erano infatti originari del Tagikistan. Sono stati sorpresi dalle fiamme nel sonno, mentre dormivano in una baracca di lamiera senza finestre, in quella che la protezione civile di Mosca ha definità "una situazione impossibile, su brande sovrapposte su ben quattro livelli".  

La dinamica - L'incendio si è verificato all'alba in un hangar di due piani che sorge nell'area del mercato Kachalovsky sulla Varshavskoye Shosse. L'edificio era utilizzato dai venditori del mercato. Gli immigrati avevano acceso una stufetta elettrica che probabilmente è andata in corto circuito. Di fronte al divampare delle fiamme, gli immigrati si sono trovati senza vie di fuga e sono morti carbonizzati. Le fiamme sono state domate dopo tre ore. Per estrarre i loro cadaveri, i vigili del fuoco hanno dovuto tagliare la lamiera della baracca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mosca, incendio in un mercato morti 17 immigrati

Today è in caricamento