rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cosa sappiamo / Corea del Sud

Burrasca in mare, nave cargo si ribalta e affonda

L'incidente tra Corea del Sud e Giappone: 13 persone sono state recuperate dai soccorritori, diversi i dispersi

Una nave cargo con 22 persone a bordo è affondata per cause ancora da chiarire tra il Giappone e la Corea del Sud. Secondo le prime informazioni, i dispersi sarebbero 7 mentre 13 persone sono state salvate in mare (e non 14 come riportato in precedenza). Secondo Reuters ci sarebbero due vittime. Non si conoscono però le condizioni di salute di molti dei superstiti. L'incidente è avvenuto a circa 150 chilometri a sud dell'isola sud-coreana di Jeju e a 160 chilometri a sud-ovest di Nagasaki, in Giappone, in una zona interessata da un forte maltempo tant'è che a causa delle condizioni meteorologiche particolarmente avverse nelle scorse ore sono stati cancellati molti voli aerei. Stando alle prime informazioni la nave battente bandiera di Hong Kong, con una stazza di 6.550 tonnellate, si sarebbe ribaltata. L'equipaggio dell'imbarcazione è composto da 14 cittadini cinesi e 8 del Myanmar.

I soccorsi sul luogo del disatro

L'ultima comunicazione con la nave risale alle 2:41 di martedì, poco dopo la prima richiesta di aiuto: tramite un telefono satellitare il capitano ha fatto sapere che l'equipaggio stava abbandonando la nave che si stava inabissando. Nel momento in cui era stato emesso il primo allarme, nella stessa area era stata segnalata una forte burrasca. Le ricerche, condotte congiuntamente dalla guardia costiera giapponese e sud-coreana, sono rese particolarmente difficoltose perché nel tratto di mare interessato continua a imperversare il maltempo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Burrasca in mare, nave cargo si ribalta e affonda

Today è in caricamento