rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Mondo Egitto

"La nave dei gruppi di estrema destra che vuole fermare gli sbarchi è stata bloccata a Suez"

La C-Star, noleggiata da Generazione Identitaria per pattugliare il Mediterraneo e impedire l'arrivo di migranti dalla Libia, sarebbe stata bloccata nei pressi del Canale: sarebbe dovuta arrivare a Catania

La nave C-Star, noleggiata da un'associazione di estrema destra "internazionale" Generazione Identitaria per solcare il Mediterraneo e impedire l'arrivo di migranti dalla Libia, sarebbe stata bloccata nei pressi del Canale di Suez. Un impiegato dell'Autorità per il Canale di Suez ha confermato che il fermo è stato disposto "per una questione di sicurezza dovuta alla mancanza di documentazione", come riporta l'edizione inglese dell'Huffington Post citando gli attivisti di Hope Not Hate.

La C-Star, partita la scorsa settimana dal porto africano di Gibuti, sarebbe dovuta arrivare a Catania passando proprio per il canale di Suez per poi mettere in atto l'operazione "Defend Europe". Il viaggio della nave è stato finanziato con una campagna di crowdfunding con più di 70mila euro. 

Con un post su Facebook, Defend Europe ha però smentito che la C-Star sia stata sequestrata dalle autorità egiziane, aggiungendo: "dopo una falsa affermazione di un'organizzazione di sinistra la nostra nave è stata controllata e visto che nulla è stato trovato la nostra missione per difendere l'Europa prosegue". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La nave dei gruppi di estrema destra che vuole fermare gli sbarchi è stata bloccata a Suez"

Today è in caricamento