rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Il caso

Il primo effetto delle sanzioni: nave russa bloccata nella Manica

L'imbarcazione, "Baltic Leader", che trasportava automobili, è stata intercettata nella notte dalla Marina francese e scortata nel porto di Boulogne-Sur-Mer

Le autorità francesi hanno intercettato e sequestrato nella Manica una nave russa diretta a San Pietroburgo in applicazione delle nuova sanzioni della Ue contro Mosca. "La nave cargo chiamata "Baltic Leader", che trasportava automobili, è stata intercettata nella notte dalla Marina francese e scortata nel porto di Boulogne-Sur-Mer", hanno reso noto le autorità francesi.

Questo è avvenuto "per richiesta del governo francese che sospetta che nave appartenga ad una società colpita dalle sanzioni contro Mosca", viene aggiunto specificando che la polizia di frontiera francese sta "indagando sulla nave" e che "l'equipaggio a bordo sta collaborando", secondo quanto si legge sul sito della Bbc. Intanto, l'ambasciata russa in Francia ha chiesto chiarimenti alle autorità francesi, riporta l'agenzia russa Ria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il primo effetto delle sanzioni: nave russa bloccata nella Manica

Today è in caricamento