Martedì, 16 Luglio 2024
la storia / Messico

La neonata abbandonata in mezzo a due cadaveri e salvata dalla polizia

Una chiamata anonima alla polizia ha permesso di trovarla in un'area desolata e salvarla

Una neonata di sei mesi è stata abbandonata insieme a due cadaveri in un'area desolata. Una telefonata anonima l'ha segnalata e ha permesso alla polizia di recuperarla. Succede in Messico, alla periferia della città occidentale di Guadalajara, hanno riferito le autorità dello stato di Jalisco.

La storia della neonata in mezzo ai cadaveri

Una telefonata anonima alla polizia ha avvertito della presenza della bimba accanto a due corpi senza vita e questo ha permesso agli agenti di recarsi nel posto indicato per verificare l'accaduto. La neonata, si è appreso, è stata trasferita in un ospedale dove si trova in buone condizioni, ma comunque in osservazione. 

Il procuratore ha certificato la morte di un uomo e una donna, di età fra i 20 e 25 anni, che presentavano su tutto il corpo ferite provocate da imprecisati corpi contundenti. I due adulti deceduti, che potrebbero essere i genitori della bambina, non sono ancora stati identificati perché non avevano documenti, mentre la Procura di Jalisco ha aperto una inchiesta per cercare di capire se la coppia sia stata vittima di una banda criminale.

Continua a leggere le ultime notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La neonata abbandonata in mezzo a due cadaveri e salvata dalla polizia
Today è in caricamento