Esplosioni Beirut, che cos'è il nitrato di ammonio

L'incendio è scoppiato in un deposito dove erano immagazzinate 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio. Che cos'è? E' un fertilizzante azotato diffuso, si ottiene dall'ammoniaca e dall'acido nitrico. E' stato impiegato sia per scopi civili, sia militari e terroristici

Il momento dell'esplosione. Foto: Twitter/@tayyaraoun1

A Beirut l'esplosione di un deposito con migliaia di tonnellate di nitrato d'ammonio ha causato una strage e ha distrutto edifici in una vasta parte della città. L'incendio è scoppiato in un deposito nel porto della città, dove erano immagazzinate 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, sequestrate diversi anni fa da una nave. Che cosa è tale sostanza chimica? È un composto chimico (la formula è NH4NO3) che, per le sue caratteristiche, è estremamente versatile. Per questo motivo è molto facile impiegarlo in ambiti differenti, come quello industriale o, in misura maggiore, in quello agricolo. Il nitrato di ammonio è un fertilizzante azotato molto diffuso, si ottiene dall'ammoniaca e dall'acido nitrico. Appare in forma di sale cristallino incolore. Se scaldato assume forma gassosa. Si tratta di un composto molto stabile che esplode solo se collegato a un detonatore. E' quindi usato spesso anche per sostituire la dinamite. Nel corso degli anni è stato impiegato sia per scopi civili (nelle miniere, per esempio, dove l’esplosione con rilascio contenuto di calore lo rende uno strumento piuttosto sicuro) sia per scopi militari e di terrorismo.

E' stato utilizzato nell'agosto 1995 per l'attentato al palazzo federale di Oklahoma City negli Stati Uniti, che ha provocato la morte di 168 persone, ma anche nel novembre 2002 per l'attentato di Bali che ha provocato la morte di 2002 persone. Il nitrato di ammonio può essere utilizzato anche come propellente solido per razzi, è utilizzato per i fuochi d'artificio o per la produzione di gas composti dell'azoto. Viene prodotto industrialmente dagli anni Trenta del secolo scorso. Nel passato ci sono stati alcuni incidenti causati dal nitrato d’ammonio: il 17 aprile del 2013 alla West Fertilizer, un’industria di fertilizzanti del Texas, un'esplosione provocò 14 vittime e oltre 200 feriti. Il bilancio delle esplosioni di Beirut è molto più pesante.

Che cosa si sa finora sulle esplosioni che hanno sconvolto Beirut

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Che cos'è il nitrato di ammonio (scheda)

Il nitrato di ammonio, responsabile delle devastanti esplosioni a Beirut, è uno dei fertilizzanti maggiormente utilizzati in agricoltura al mondo. Prodotto sottoforma di piccoli granuli porosi e altamente solubile, è anche uno dei componenti principali di molti tipi di esplosivi utilizzati nelle miniere e nelle cave, dove viene fatto esplodere dopo essere miscelato con carburante. Noto più comunemente con il nome di salnitro, viene classificato come materiale pericoloso e quindi sottoposto a una serie di regolamentazioni. I maggiori depositi si trovano nel deserto di Atacama in Cile, da dove viene estratto. Rappresenta l'80% di tutti gli esplosivi industriali utilizzati negli Stati Uniti.

Oggi quasi il 100 per cento della sostanza chimica utilizzata è sintetica, prodotta facendo reagire l'ammoniaca con l'acido nitrico. Relativamente stabile, è economico da produrre. Quello che non può accadere è che il nitrato di ammonio s'infiammi da solo. Al contrario, può fungere da fonte di ossigeno e accelerare la combustione di altri materiali. A temperature decisamente elevate, però, il nitrato di ammonio può decomporsi da solo. Questo processo può creare gas tra cui ossidi di azoto e vapore acqueo. Ed è questo rilascio di gas che può provocare un'esplosione. La decomposizione del nitrato di ammonio può essere innescata se si verifica un'esplosione nel luogo in cui è immagazzinata o se c'è un vasto incendio nelle vicinanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest'ultimo scenario è quello che è successo nell'agosto del 2015 a Tianjin, Cina, dove 173 persone morirono per l'esplosione che si verificò in una fabbrica di prodotti chimici dove erano stoccate sostanze chimiche infiammabili e nitrato di ammonio. Al 1947 risale l'esplosione di 2.300 tonnellate di nitrato di ammonio in Texas, dove quasi 500 persone persero la vita. Un'esplosione di nitrato di ammonio, come quella che si è verificata a Beirut, produce enormi quantità di ossido di azoto. Il biossido di azoto è un gas rosso dal cattivo odore e nelle immagini di Beirut dopo l'esplosione si notava una nuvola di colore rossastro vicino al luogo dell'esplosione. Gli ossidi di azoto sono presenti nell'inquinamento urbano, ma ad alti livelli possono essere particolarmente pericolosi per persone che hanno problemi respiratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Il cittadino insospettabile che masturbava ragazzini in cambio di scarpe e spinelli

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento