rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Mondo Francia

Manifestanti no pass lanciano alghe e fango contro un deputato: "Volevano lapidarmi"

L'aggressione contro Stéphane Claireaux, 57 anni, deputato di Saint-Pierre-et-Miquelon: "Mi hanno strappato via la mascherina, impossibile discutere". Il video

Il politico francese Stéphane Claireaux, 57 anni, deputato de 'La République en Marche' (lo stesso schieramento del presidente Macron), è stato aggredito da manifestanti no pass davanti alla sua abitazione di Saint-Pierre-et-Miquelon, arcipelago francese nell’Oceano atlantico davanti alle coste del Canada. Claireaux voleva parlare con gli attivisti che protestavano contro la decisione annunciata dal prefetto di rendere obbligatorio il pass vaccinale, ma per tutta risposta i no pass hanno iniziato a lanciargli addosso alghe. Un'aggressione che molti parlamentari francesi hanno descritto come un "linciaggio". 

st. Pierre-2

Claireaux ha spiegato di aver presentato una denuncia ufficiale alla polizia. "Aspettavo i manifestanti per potere discutere con loro" ha affermato il deputato, "ma c'era un’auto piena di alghe e fango e la gente ha cominciato a lanciarmeli addosso. È stata come una lapidazione.  Mia moglie mi ha raggiunto davanti alla porta di casa, ho evitato per cinque centimetri un piccolo sasso che ci hanno lanciato al volto". Stando al racconto di Claireaux uno degli attivisti gli avrebbe strappato la mascherina gridando che il virus non esiste. "Discutere era impossibile - ha commentato il deputato -, mi hanno riempito di insulti. Sembrava che volessero lapidarmi. Siamo in tanti deputati a ricevere minacce di morte, la devono smettere". 

Il deputato francese aggredito davanti casa dai no pass: video


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestanti no pass lanciano alghe e fango contro un deputato: "Volevano lapidarmi"

Today è in caricamento