rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
USA / Stati Uniti d'America

Nonna prende a martellate la nipotina di 6 mesi e poi la uccide tagliandole la gola

Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti il gesto scatenato dal pianto della piccola

Orrore negli Stati Uniti, dove una donna di 62 anni, Alfreda Gierdrojc, ha ucciso la nipotina di sei mesi in una maniera orribile: prima prendendola a martellate, perché piangeva, e poi per farla smettere definitivamente, tagliandole la gola con un coltello da cucina.

E' successo la domenica scorsa, quando il padre della piccola aveva lasciato la figlioletta a casa dei nonni. Gli inquirenti non si sono ancora espressi sul possibile movente dell'omicidio, forse "solo" un raptus di follia dovuto a stress, o tensione o rabbia.

La donna infatti non avrebbe precedenti penali né di comportamento violento, e i vicini l'hanno descritta come una persona "bella e molto amichevole"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonna prende a martellate la nipotina di 6 mesi e poi la uccide tagliandole la gola

Today è in caricamento