Venerdì, 22 Gennaio 2021
iran / Iran

Nucleare: Teheran pronta a limitare produzione di uranio arricchito

Gli ayatollah pronti anche ad aprire i propri siti nucleari agli ispettori in cambio di un allentamento delle sanzioni economiche

Il governo di Teheran è pronto a limitare la produzione di uranio arricchito, sotto la soglia necessaria alla realizzazione di armi nucleari, e ad aprire i propri siti nucleari agli ispettori in cambio di un allentamento delle sanzioni economiche. E' quanto scrive oggi il Wall Street Journal, riferendo di un pacchetto di proposte che l'Iran starebbe mettendo a punto in vista dell'incontro del 15 e 16 ottobre a Ginevra con il gruppo del 5+1 (Stati Uniti, Russia, Cina, Regno Unito, Francia e Germania) sul proprio programma nucleare.

"Gli iraniani si stanno preparando ad andare a Ginevra con un pacchetto serio di proposte - ha detto un diplomatico occidentale - queste includono limiti al numero di centrifughe operative, alla quantità di uranio arricchito e la necessità di verifiche".

STORICO INCONTRO IRAN-USA: "ACCORDO SUL NUCLEARE ENTRO UN ANNO"

In cambio, il nuovo governo del presidente Hassan Rohani chiederà a Stati Uniti ed Europa di allentare le sanzioni imposte alle banche iraniane, di fatto esclude dal sistema finanziario internazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nucleare: Teheran pronta a limitare produzione di uranio arricchito

Today è in caricamento