rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Guerra in Ucraina

Le super bombe russe da 1500 chili e gli F16 a Kiev: la nuova escalation nel conflitto

Mosca avrebbe iniziato ad utilizzare contro l'Ucraina ordigni PAB-1500B da oltre mille chilogrammi di esplosivo ad alto potenziale. Intanto piloti ucraini sarebbero arrivati negli Stati Uniti per l'addestramento all'uso dei caccia occidentali

I russi hanno usato per la prima volta in Ucraina una nuova potente bomba guidata del peso di 1,5 tonnellate progettata per colpire obiettivi altamente protetti a una distanza fino a 40 km grazie ai suoi oltre mille chilogrammi di esplosivo ad alto potenziale. Come riporta il sito specializzato Defense Express sarebbero stati infatti trovati resti della super bomba nella regione di Chernihiv, nel nord dell'Ucraina.

L'uso dell'ordigno planante PAB-1500B - con i suoi 5 di lunghezza - rappresenta una nuova escalation del conflitto che intanto si arricchisce ogni giorno di nuove violenze in Donbass dove continua la battaglia di Bakhmut. Le truppe russe continuano ad avanzare nella città divenuta simbolo della resistenza ucraina, una delle più importanti nella regione di Donetsk per via della posizione strategica lungo le vie di comunicazione. I mercenari del gruppo Wagner e i coscritti dell'esercito regolare russo starebbero avanzando nei sobborghi settentrionali della città, ora vulnerabile agli attacchi da tre lati.

Il ministro della Difesa ucraino, Oleksi Reznikov, ha assicurato che l'esercito russo sta perdendo fino a "500 soldati al giorno" nella sua offensiva contro la città, un'offensiva che continua dallo scorso maggio "La situazione a Bakhmut è difficile, ma sotto controllo", ha dichiarato sabato il portavoce dell'esercito ucraino Sergei Cherevaty al canale televisivo My-Ukraina. Il militare ha spiegato che la città, ora in gran parte distrutta e svuotata dei suoi abitanti, è attualmente "l'epicentro" del conflitto.

Dopo otto mesi di combattimento - secondo fonti di Osint - la maggior parte degli sforzi attuali dei militari ucraini sono volti a mantenere il controllo della città di Ivanivske e dell'ultima strada che permette il passaggio di rifornimenti alla città Bakhmut dove tre brigate continuano a resistere agli assalti russi nonostante il vantaggio numerico considerevole.

La situazione a Bakhmut: mappa da fonti Osint-2

Mentre continuano i feroci combattimenti, non si arrestano gli invii degli aiuti per Kiev. Il Presidente Joe Biden ha annunciato venerdì 400 milioni di dollari di nuovi aiuti per il Paese invaso. Washington ha incluso in questo ultimo 'sostegno militare' nuove armi, compreso il sistema missilistico Himars, che le forze ucraine hanno utilizzato con effetti devastanti sulle truppe russe e sulle loro postazioni logistiche.

I piloti ucraini negli Usa per l'addestramento sui caccia

Inoltre secondo quanto riportato dall'emittente statunitense Nbc due piloti ucraini si troverebbero negli Stati Uniti affinché le forze armate statunitensi possano valutare le loro capacità in vista di un possibile addestramento con i caccia occidentali, tra cui gli aerei da combattimenti F-16. Secondo le fonti del Congressso citati dalla Nbd il Pentagono conduce questi test di addestramento su simulatori in una base militare a Tucson, in Arizona e nei prossimi giorni arriveranno negli Stati Uniti altri otto piloti. I test puntano a capire quanto tempo sia necessario per eventualmente addestrarli.

Da parte sua, Volodymyr Zelensky ha ricevuto sabato a Leopoli, nell'Ucraina occidentale, la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola. "L'obiettivo dell'Ucraina (...) è quello di avviare i negoziati per l'adesione all'UE entro quest'anno", ha dichiarato su Telegram. Metsola ha detto di condividere questo obiettivo. "Il futuro dell'Ucraina è nell'Unione Europea", ha detto. Nel frattempo, diversi funzionari delle regioni ucraine del Sud e dell'Est del Paese hanno riferito di ulteriori incursioni e bombardamenti russi contro infrastrutture civili nelle ultime 24 ore. Le ultime notizie di civili morti arrivano dalle città di Gouliai Pole e di Chervonohryhorivka situate nella regione di Dnipro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le super bombe russe da 1500 chili e gli F16 a Kiev: la nuova escalation nel conflitto

Today è in caricamento