Italiano ucciso in Brasile a colpi di machete: sei persone fermate

Svolta nelle indagini sull'omicidio di Carmelo Mario Calabrese. I familiari ringraziano la polizia: "Ha lavorato in modo impeccabile"

Carmelo Mario Calabrese

Sono stati arrestati i responsabili dell’omicidio di Carmelo Mario Calabrese, il 65enne originario di Artena (Roma) ucciso a colpi di machete in Brasile. Stando a quanto appreso da FrosinoneToday, sono sei le persone fermate: quattro uomini e due donne tra complici ed esecutori materiali del delitto. Le indagini hanno confermato l’ipotesi di una rapina finita in tragedia avanzata già dopo il ritrovamento del corpo sulle rive del fiume Tibiri, a São Luís, lo scorso 8 marzo.

I rilievi della polizia hanno permesso di accertare che l’abitazione del 65enne era completamente a soqquadro e vari elettrodomestici erano stati portati via. In bagno c’era una grossa macchia di sangue.

Omicidio Carmelo Mario Calabrese, la ricostruzione

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, quella sera Calabrese aspettava una donna, conosciuta tramite una sua amica. Lei però non si è presentata da sola, ma con quattro uomini. Il 65enne è stato prima preso a bastonate sulla testa e poi ucciso in garage con una violenza inaudita a colpi di machete (l’arma del delitto si trovava già in casa di Calabrese). Il tutto poi si è concluso con il furto della televisione e dei 1000 Real che aveva nella sua abitazione (circa 230 euro).

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Calabrese si era trasferito in Brasile una ventina di anni fa. In queste ore la notizia dell’arresto dei quattro e delle due donne (nel video una delle due mentre entra in macchina) sta facendo il giro dei Tg nazionali in Brasile e sta avendo una grande rilevanza in tutto il paese. I figli si trovano in sud America e torneranno nelle prossime ore in Italia. "Io e mio fratello – dicono a FrosinoneToday tramite il loro legale Avv. Ileana Serangeli - vogliamo ringraziare la polizia che ha svolto le indagini in maniera impeccabile, il consolato di Recife per l’assistenza continua con la d.ssa Mantegazza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 11 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 15 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento