rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Indignazione / Regno Unito

L'omicidio della giovane influencer trans che ha sconvolto il Regno Unito

La 16enne Brianna Ghey uccisa a coltellate in un parco della sua città. Tributi alla ragazza sui social ma anche decine di manifestazioni in suo ricordo in tutto il Paese: "Bullizzata a scuola per anni"

Ha provocato dolore, stupore e rabbia in tutto il Regno Unito l'uccisione di una giovane donna trans, che era molto conosciuta nella comunità Lgbtq+ per i suoi contenuti su TikTok, dove aveva un grande seguito e dove usava i suoi video per motivare e aiutare altri trans come lei. Il corpo senza vita della 16enne Brianna Ghey, uccisa a coltellate, è stato trovato in un parco di Culcheth, cittadina inglese che si trova tra Manchester e Liverpool, sabato pomeriggio. La polizia ha oggi arrestato due quindicenni della zona, un ragazzo e una ragazza, sospettati di omicidio, che saranno interrogati.

Fin dall'inizio si è pensato a un crimine di odio e sono state organizzate manifestazioni e veglie funebri per la giovane donna, anche se la polizia per il momento non ha confermato la cosa e anzi ha chiesto di "evitare le speculazioni online e diffidare dalla condivisione di informazioni errate relative a questo caso". Ma l'indignazione nel Paese è forte. Solo cinque giorni prima della sua morte la giovane aveva postato un video con la didascalia: "Sono stata esclusa da scuola". I suoi amici sostengono che era stata vittima di bullismo nell'istituto. "È stata vittima di bullismo a scuola per anni. Gli insegnanti ovviamente lo sapevano", ha detto una sua amica. Un altro ha aggiunto che la ragazza sarebbe stata "picchiata per anni per il semplice fatto di essere trans".

Gli amici hanno lasciato fiori e altri omaggi all'ingresso del parco in cui è avvenuto l'omicidio, uno di questi recitava: "Vola alto il nostro angelo rosa". Tributi a Brianna Ghey sono stati fatti anche sui social media e in particolare su Tik Tok, dove le persone della comunità transgender hanno descritto i suoi contenuti come di grande aiuto. "Mi ha difeso e ha ascoltato le mie sfuriate quando ne avevo più bisogno", ha detto un utente. Un altro ha affermato che "è sempre stata così dolce con me" descrivendola come un "dolce angelo" e una "bellissima ragazza". "L'ho conosciuta attraverso Tik Tok... non ho parole... il mio cuore soffre per lei", ha aggiunto un altro.

Ma i tributi alla ragazza non si sono svolti solo online, ma anche nella vita reale e altri sono in programma. Amici e familiari si sono riuniti per una veglia a lume di candela ieri sera, insieme a membri e sostenitori della comunità trans di Liverpool, per rendere omaggio a Brianna Ghey, che i familiari hanno descritto come "forte, impavida, unica nel suo genere". Una veglia simultanea si è tenuta a Bristol, veglia che sarà seguita questa settimana da più di 30 altre manifestazioni altre in città e paesi di tutto il Regno Unito, da Aberdeen a Brighton.

Un'altra veglia si terrà questa sera davanti al Dipartimento per l'Istruzione di Londra, organizzata da Sisters Uncut, un gruppo che si batte contro la violenza sulle donne. "Se sei una giovane persona trans, sappi che ti vogliamo bene, ti vediamo e ti siamo grati per la tua presenza in questo mondo", ha scritto il gruppo su Twitter. Una pagina di crowdfunding GoFundMe creata per aiutare la famiglia ha raggiunto quasi 90mila sterline di donazioni in due giorni per contribuire a pagare il suo funerale, che sarà "rosa e colorato per adattarsi alla sua personalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'omicidio della giovane influencer trans che ha sconvolto il Regno Unito

Today è in caricamento