Lunedì, 15 Luglio 2024
Mondo

L'uragano Ophelia alimenta gli incendi tra Spagna e Portogallo: almeno 27 morti

I roghi boschivi infuriano da domenica nella penisola iberica alimentati dalle alte temperature e dai forti venti causati dal passaggio dell'uragano. Intanto in California aumenta di ora in ora il bilancio delle vittime degli incendi che stanno devastando la west coast

Gli incendi boschivi che infuriano da domenica in Portogallo hanno provocato 27 morti in varie regioni del Paese. È quanto emerge da un nuovo bilancio provvisorio stabilito dai servizi di soccorso.

"Possiamo confermare la morte di 27 persone nei distretti di Coimbra, Castelo Branco, Viseu e Guarda", che si trovano nel centro e nel nord del Paese: lo ha dichiarato il portavoce dell'Autorità nazionale della protezione civile, Patricia Gaspar, durante una conferenza stampa a Lisbona.

Le fiamme sono alimentati dalle alte temperature e dai forti venti, fino a 130 chilometri, causati dal passaggio dell'uragano Ophelia mentre nella Galizia spagnola tre persone hanno perso la vita, intrappolate in un'auto.

Intanto in California il bilancio dei morti sale a 40

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uragano Ophelia alimenta gli incendi tra Spagna e Portogallo: almeno 27 morti
Today è in caricamento