rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021

Peggiori aeroporti del mondo: lo scalo di Bergamo è al secondo posto

L’aeroporto di Bergamo è il peggiore al mondo per dormire e il secondo peggiore al mondo come ’esperienza complessiva’ dopo Manila

Un primato di cui l'aviazione civile italiana farebbe volentieri a meno.

L’aeroporto di Bergamo è il peggiore al mondo per dormire e il secondo peggiore al mondo come ’esperienza complessiva’ dopo Manila.

Il giudizio negativo sullo scalo, che grazie alle compagnie low cost ha aumentato il giro d'affari negli ultimi anni, arriva dai lettori di un sito internet di viaggi, ’The guide to sleeping in airports’, che ha pubblicato la sua classifica dei ’top’ e dei ’flop’ per il 2013.  

A Orio al Serio, si legge, “la gente gozzoviglia senza maglietta o scarpe come se fosse a casa sua e nessuno la riprende”.

Lo scalo  “è rumoroso, freddo...e troppo affollato da gente che dorme. Si riempie ogni notte di viaggiatori a basso costo che aspettano i loro voli la mattina presto con RyanAir. Il posto per sedere è limitato e per questo molti portano i loro sacchi al pelo e dormono sdraiati sul pavimento. Nel cuore della notte, arrivano gli addetti alle pulizie che si rivolgono alla sicurezza per far alzare tutti quelli che dormono sul paviment".

In parole povere, non pianificate alcun riposo! Se dovete trascorrere la notte all’aeroporto di Bergamo, prendete un caffè nel bar aperto 24 ore su 24 e leggete un libro finchè la sicurezza non apre i varchi. Una volta superati i controlli, scoprirete che la zona gate è molto più carina e comoda”.  

Bergamo si può consolare pensando che nelle Filippine le cose vanno persino peggio. Per il secondo anno consecutivo, a guidare la poco invidiabile classifica di peggior aeroporto del mondo è Manila.

Tra gli scali migliori, il primato spetta invece a Singapore e Seoul.

Fonte: La Stampa →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peggiori aeroporti del mondo: lo scalo di Bergamo è al secondo posto

Today è in caricamento