Martedì, 15 Giugno 2021
dall'estero / Regno Unito

Guida dal lato sbagliato della strada, fa un incidente e uccide il figlio piccolo

Uscendo dal Tunnel della Manica in Inghilterra, Abdul ha continuato a guidare a destra anziché a sinistra. La sua auto si è scontrata con un camion e nell'impatto suo figlio Alin è stato ucciso e gli altri membri della famiglia sono rimasti gravemente feriti

Il piccolo Alin (a destra) insieme al fratello Ara

Un tragico errore, una disattenzione fatale e Abdul Mosa dovrà convivere per tutta la vita con un peso atroce: essere il responsabile della morte di suo figlio Alin.

Tornando da un lungo viaggio in auto con tutta la famiglia in Francia, Abdul ha guidato la sua Kia attraverso il Tunnel sotto la Manica. Uscendo sul suolo britannico, l'uomo si è distratto e ha continuato a guidare per un centinaio di metri dal lato destro della carreggiata, come si fa in Europa e non nel Regno Unito. L'auto si è schiantata contro un camion e nell'impatto l'intera famiglia Mosa è rimasta gravemente ferita, mentre il piccolo Alin ha perso la vita. A causa delle ferite permanenti riportate nell'incidente, l'uomo alla guida del camion non ha più potuto continuare a fare l'autotrasportatore.

La tragedia risale all'agosto dello scorso anno e oggi Abdul è comparso davanti al giudice. In aula, nel tribunale di Canterbury, Mosa si è dichiarato colpevole di cinque capi d'accusa. Per lui si sarebbero dovute spalancare le porte della galera, ma il giudice James O'Mahony ha preso un'altra decisione: "Non penso esista maggiore deterrente per l'accusato del sapere che il suo errore ha portato alla morte del suo stesso figlio". Secondo il giudice, incarcerare Mosa avrebbe effetti devastanti sulla sua famiglia, già molto provata, e probabilmente i suoi due bambini sopravvissuti potrebbero essere dati in affido, visto che la madre da sola non è in grado di occuparsene. "Così si punirebbero le vittime di quei crimini", ha concluso il giudice. Mosa è stato condannato a una pena sospesa di due anni e non potrà più guidare per tre anni.

 "L'accusato sta scontando la propria pena dal momento in cui suo figlio è spirato tra le sue braccia e si è reso conto del proprio errore - ha detto l'avvocato difensore - Dovrà vivere per sempre con le conseguenze delle sue azioni e non c'è punizione più grande di questa". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida dal lato sbagliato della strada, fa un incidente e uccide il figlio piccolo

Today è in caricamento