rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
MEDIO ORIENTE

Palestinesi su negoziati pace con Israele: "Meglio nessun accordo che uno cattivo"

""uel che vogliamo è un accordo globale e definitivo che risponda alle esigenze di giustizia della Palestina", ha affermato uno dei negoziatori palestinesi

I palestinesi hanno respinto qualsiasi ipotesi di intesa temporanea con Israele, ritenendo preferibile "nessun accordo a un cattivo accordo": lo ha affermato uno dei negoziatori palestinesi, Mohamamd Shtayyeh, al termine di un incontro a Ramallah con il ministro degli Esteri belga Didier Reynders.

"In assenza di una volontà politica da parte di Israele di prendere sul serio i negoziati, pensiamo sia meglio non giungere ad alcun accordo che ottenere un cattivo accordo", ha spiegato il negoziatore palestinese.

"Non vogliamo una proroga di un periodo provvisorio nè alcun altro tipo di accordo temporaneo: quel che vogliamo è un accordo globale e definitivo che risponda alle esigenze di giustizia della Palestina", ha concluso Shtayyeh, che fa parte della direzione dell'Organizzazione per la Liberazione della Palestina (Olp).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palestinesi su negoziati pace con Israele: "Meglio nessun accordo che uno cattivo"

Today è in caricamento