Sabato, 20 Luglio 2024
MEDIO ORIENTE / Città del Vaticano

Papa Francesco regala una penna ad Abu Mazen per "firmare accordi di pace con Israele"

Il presidente palestinese ha inoltre invitato il Papa a visitare la Terra Santa

Il presidente dell'Autorità Nazionale palestinese, Abu Mazen, è stato ricevuto oggi da Papa Francesco. L'udienza, avvenuta nel palazzo apostolico vaticano, si è conclusa con un tradizionale regalo da parte di Bergoglio, quello di una penna dei Musei Vaticani, ma che si è caricata di un forte significato simbolico: "Sicuramente - ha detto Bergoglio con una battuta - avrà molte cose da firmare". E il leader palestinese, a quanto hanno potuto sentire i cronisti che hanno assistito allo scambio dei doni, ha ribattuto: "Spero di firmare con questa penna un accordo di pace con Israele". Papa Francesco ha commentato: "Presto, presto...".

Il presidente palestinese ha inoltre invitato il Papa a visitare la Terra Santa: "L'ho invitato in Terra Santa", ha riferito lo stesso leader palestinese al ministro degli Esteri della Santa Sede, mons. Dominique Mamberti, a quanto hanno potuto sentire i cronisti presenti all'incontro.

La settimana prossima il premier israeliano Benjamin Netanyahu si recherà a Roma per incontrare, tra gli altri, il Papa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco regala una penna ad Abu Mazen per "firmare accordi di pace con Israele"
Today è in caricamento