Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Terrorismo / Francia

Parigi, blitz nel covo dei jihadisti: donna kamikaze si fa esplodere

Saint Denis, quartiere della periferia di Parigi, è stato assediato sin dalle prime ore del mattino: il bilancio è di otto fermi, sette uomini e una donna. Tra questi anche il proprietario di casa: "Non sapevo fossero jihadisti". Il gruppo stava pianificando un attentato alla Defense

PARIGI -  Otto fermi, sette uomini e una donna, almeno due i morti. Questo il bilancio del blitz di condotto dalle forze francesi a Saint Denis. Ma è ancora giallo su Abdelhamid Abaaoud, consierata la mente degli attentati di Parigi. Il procuratore di Parigi, in conferenza stampa, ha detto che non è ancora possibile rivelare le identità delle persone rimaste uccise durante l’azione di polizia. Ma secondo il Washington Post, Abaooud sarebbe morto. Il quotidiano statunintese cita due alti funzionari dell'intelligence europei: la conferma sarebbe arrivata dopo che gli esperti forensi hanno setacciato il luogo una volta terminato il blitz, in cerca di dna e altre prove. 

IL PROPRIETARIO DI CASA - Uno dei fermati sarebbe il proprietario dell'appartamento - al numero 8 di Rue de Courbillon - un trentenne che ha spiegato di aver ospitato su richiesta di un amico due persone provenienti dal Belgio: "Mi hanno chiesto un favore, gliel'ho fatto ma non sapevo che si trattasse di terroristi", ha dichiarato agli agenti che lo hanno comunque portato via in manette.

PROGETTAVANO UN ATTENTATO - I terroristi obiettivo dell'incursione della polizia a Saint-Denis progettavano un attentato alla Defense, il quartiere degli affari alle porte di Parigi. E' quanto afferma una fonte vicina agli inquirenti, riportata da Le Monde. L'informazione proverrebbe dagli ultimi sms trovati sul cellulare di uno dei terroristi fuori dal teatro Bataclan.

Le immagini del blitz a Parigi

LA "MENTE" DEL 13 NOVEMBRE - L'obiettivo del blitz era la mente degli attentati di venerdì e di altre azioni, il belga di origini marocchine Abdelhamid Abaaoud. Il covo sarebbe stato identificato grazie a un cellulare dei kamikaze trovato in un cestino davanti al Bataclan. La presenza del 28enne Abaaoud all'interno del covo, però, non è stata confermata: di sicuro non è tra le persone arrestate. Secondo alcune indiscrezioni, potrebbe essere ancora asserragliato all'interno dell'abitazione.

le-monde-4

(Infografica Le Monde)

QUARTIERE SOTTO ASSEDIO - Dalle 4.20, ora di inizio del blitz, il quartiere di Saint Denis è letteralmente sotto assedio: tram, autobus e metro sono ferme. bloccate. Anche il traffico su strada è nel caos per i posti di blocco della polizia.

LA DONNA KAMIKAZE - La donna che si è fatta saltare in aria durante il raid a Saint Denis era una parente di Abdelhamid Abaaoud, il belga che si ritiene sia la 'mente' degli attacchi a Parigi. Lo riferisce l'emittente BfmTv.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parigi, blitz nel covo dei jihadisti: donna kamikaze si fa esplodere

Today è in caricamento