rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Mondo Stati Uniti d'America

Russiagate, l'ex capo della campagna elettorale di Trump si costituisce all'FBI

Paul Manafort, già indagato, si è costituito agli agenti di Washington

Paul Manafort si è consegnato questa mattina all’Fbi, come anticipato dalla stampa statunitense. L’ex direttore della campagna elettorale di Donald Trump, insieme all’ex socio d’affari Rick Gates, è il primo incriminato dal procuratore speciale Robert Mueller, che sta lavorando al cosiddetto Russiagate.

Mueller sta indagando da maggio sulle possibili collusioni tra lo staff del presidente Trump e le autorità russe per cercare di interferire nelle ultime elezioni presidenziali.

Manafort e Gates rischiano decine di anni di carcere e multe da milioni di dollari se saranno condannati per tutti i capi di imputazione contestati dal procuratore speciale del Russiagate Robert Mueller. In particolare, secondo i media, Manafort rischia fino a 80 anni di prigione.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Russiagate, l'ex capo della campagna elettorale di Trump si costituisce all'FBI

Today è in caricamento