Mercoledì, 16 Giugno 2021
Barbarie / Stati Uniti d'America

Pena di morte: lo Stato che introduce i plotoni d'esecuzione

Mancano i farmaci per le iniezioni letali: in Carolina del Sud via libera alle fucilazioni

Foto di repertorio

L'annuncio è arrivato via Twitter: "Questo fine settimana ho firmato una legge che permetterà allo Stato di applicare la pena di morte. Le famiglie delle vittime hanno il diritto di piangere e cercare giustizia per i loro cari attraverso la legge. Ora possiamo farlo". A firmare il tweet è Henry McMaster, governatore della Carolina del Sud, uno dei tredici Stati degli Usa in cui è applicata ancora la pena capitale e dove, a quanto pare, d'ora in poi si potrà morire anche per fucilazione. La legge approvata prima alla Camera e poi con alcune modifiche in Senato, e firmata venerdì dallo scorso McMaster, mantiene infatti l'iniezione letale come metodo primario di esecuzione, ma allo stesso tempo consente ai funzionari delle prigioni di usare la sedia elettrica o il plotone d'esecuzione nel caso non ci fossero farmaci disponibili.

Per effetto del boicottaggio delle case farmaceutiche negli ultimi anni è diventato infatti sempre più difficile reperire sul mercato il cocktail che viene usato per mettere fine alla vita dei condannati a morte. Di conseguenza molti Stati si sono trovate costrette a sospendere le esecuzioni. In South Carolina ad esempio ai detenuti veniva consentito di scegliere se morire sulla sedia elettrica o tramite iniezione letale, e nel caso in cui la modalità scelta era proprio la seconda, in mancanza di farmaci le autorità non potevano far altro che sospendere la pena. Ovviamente molti detenuti hanno optato per il cocktail di farmaci proprio allo scopo di ritardare l'esecuzione. Le scorte dei veleni usati per l'iniezione finale sarebbero infatti esauriti dal 2013. Ma dopo una pausa durata quasi 10 anni, il governatore repubblicano McMaster, favorevole alla pena di morte capitale, ha deciso di riprendere le esecuzioni. Nessuna grazia per chi viene condannato. Se i farmaci non sono disponibili lo Stato potrà decidere di usare la sedia elettrica e perfino il plotone d'esecuzione. La Carolina del Sud diventa così il quarto Stato Usa (dopo Mississippi, Oklahoma e Utah) in cui si potrà morire anche per fucilazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pena di morte: lo Stato che introduce i plotoni d'esecuzione

Today è in caricamento