rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Il video / Brasile

Perde a biliardo e lo deridono: uccide 6 persone e un bambino

Si era allontanato dal bar tra le risate dei presenti per poi rientrare sparando con un fucile a pompa

Due uomini hanno ucciso sette persone dopo aver perso una partita a biliardo nello stato brasiliano del Mato Grosso. La polizia ha confermato che durante l'inseguimento uno dei ricercati è morto. È successo martedì sera in un bar del comune di Sinop a 480 chilometri dal capoluogo regionale Cuiabá e vicino allo stato amazzonico del Pará.

Secondo i resoconti di testimoni alle autorità due uomini dopo aver perso una partita di biliardo in cui si scommettevano soldi e dopo essere stati derisi dai vincitori, si sono allontanati dal bar per poi rientrare sparando indiscriminatamente contro tutte le persone. Tra le vittime anche un bambino di neppure dodici anni.

Gli autori del massacro sono stati identificati dalle telecamere di sicurezza. Ezequias de Souza Ribeiro, 27 anni, è stato ucciso dalla polizia durante un inseguimento. Resta latitante l'altro autore della strage, Edgar Ricardo de Oliveira.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde a biliardo e lo deridono: uccide 6 persone e un bambino

Today è in caricamento