Giovedì, 25 Febbraio 2021
Belgio

Petra De Sutter, la prima persona transgender a diventare ministra in Europa

Scelta storica in Belgio, dove si è insediato il nuovo governo 500 giorni dopo le elezioni del maggio 2019

Petra De Sutter (foto Wikipedia)

Petra De Stutter è la prima persona transgender a diventare ministra in Europa. Esponente dei Verdi fiamminghi, la senatrice De Sutter è stata nominata vice prima ministra del nuovo governo belga e ministra della Pubblica amministrazione.

Cinquantasette anni, De Sutter è una stimata ginecologa e da oltre 10 anni dirige il dipartimento di medicina riproduttiva dell'Ospedale universitario di Ghent. In varie interviste ha sostenuto che la sua preoccupazione per gli effetti dannosi sulla salute di tutti i tipi di sostanze l’ha spinta a entrare in politica. È anche un'attivista per i diritti delle persone transgender. 

"Avevo quarant'anni quando ho deciso di diventare pienamente la donna che sono sempre stata e a causa di questa decisione ho perso colleghi, persone che conoscevo e persino amici", aveva detto De Sutter in un'intervista pubblicata sul suo sito web.

"Non tutti hanno avuto la fortuna nella vita che ho avuto io, nell'essere accettati nell'ambiente di lavoro, nell'essere accettati dal partner. In effetti, pochissime persone nella mia situazione hanno avuto questa fortuna", ha aggiunto. "Questo è il motivo per cui ho bisogno di fare qualcosa, per coloro che non hanno avuto questa fortuna. Ho un forte senso di giustizia e trovo così ingiusto che le persone nel mondo soffrano semplicemente per quello che vogliono essere".

Nuovo governo in Belgio dopo 500 giorni dalle elezioni

A 500 giorni dalle elezioni del maggio 2019, ieri il nuovo governo presieduto dal liberale fiammingo Alexander De Croo ha giurato davanti al re Filippo.

Il nuovo Consiglio dei ministri belga mette insieme dieci uomini e dieci donne, provenienti tutti da partiti che si sono classificati dal terzo posto in giù alle elezioni di fine maggio 2019, come spiega EuropaToday.

"Di fatto, si tratta di un Governo-cordone sanitario che esclude i nazionalisti fiamminghi dell’N-Va e l’estrema destra del Vlaams Belang. E che rompe un tabù storico sull’uguaglianza di genere"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petra De Sutter, la prima persona transgender a diventare ministra in Europa

Today è in caricamento