Lunedì, 20 Settembre 2021
NOTIZIE DAL MONDO / Germania

Poliziotto cannibale alla sbarra: "Un video di orrore puro"

L'uomo aveva conosciuto la sua vittima su un sito internet frequentato da persone ossessionate dalla carne umana

Si apre oggi a Dresda il processo a un ex poliziotto tedesco accusato di cannibalismo. Detlef Guenzel, 56 anni, avrebbe ucciso, fatto a pezzi e poi sotterrato nel suo giardino un uomo polacco di 59 anni, conosciuto su un sito internet frequentato da persone ossessionate dal cannibalismo.

La vittima, Wojciech Stempniewicz, un consulente di 59 anni di origine polacca, aveva conosciuto il poliziotto un mese prima con un semplice clic su una piattaforma che rivendica circa 3mila iscritti e si vanta di essere "il sito numero uno per la carne esotica".


Nei confronti del presenuto omicida non sono stati potuti dimostrare finora atti di cannibalismo, sebbene alcune parti del cadavere della vittima non siano state ritrovate, mentre l'atto di accusa si limita al momento ad evocare la "soddisfazione si un desiderio sessuale" come movente del crimine. Al cuore del dibattito processuale, che durerà circa un mese, vi sarà un video di cinquanta di minuti, definito "orrore puro" da un inquirente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotto cannibale alla sbarra: "Un video di orrore puro"

Today è in caricamento