rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Politica / Polonia

Polonia, sei eurodeputati finiscono sul patibolo: la protesta choc dell'estrema destra

Finta impiccagione in una piazza di Katowice: all'indice sei membri dell'opposizione Piattaforma civica rei di aver votato contro le nuove misure sulla giustizia volute dal governo

Sei eurodeputati 'impiccati' in piazza su forche di legno. E' l'immagine simbolo della manifestazione dell’estrema destra polacca che sabato ha sfilato a Katowice contro la risoluzione con cui l’Ue ha ammonito il governo di Varsavia per il mancato rispetto dello Stato di Diritto e ha chiesto di attivare il meccanismo preventivo previsto dall’articolo 7 del Trattato sull’Unione europea, che prevede anche la sospensione del diritto di voto nel Consiglio Ue. Il corteo era composto da poche decine di militanti del movimento nazionalista radicale Onr,  gruppo di estrema destra, cattolico e integralista.

I sei eurodeputati finiti simbolicamente sul patibolo fanno parte dell’opposizione Piattaforma civica (Po). La loro colpa? Aver votato a favore della risoluzione Ue e dunque in aperta polemica contro le nuove misure sulla giustizia volute dal partito di maggioranza al governo, la formazione iper conservatrice ‘Diritto e giustizia’ .

La foto è stata pubblicata solo ieri su Twitter dal portavoce di Piattaforma Civica, Jan Grabiec che ha chiesto l'intervento delle autorità. Secondo Grabiec, infatti, la manifestazione si è svolta sotto gli occhi della polizia che non è intervenuta.

La finta impiccagione è avvenuta ai piedi di un monumento ai caduti e accanto a diverse corone di fiori. È l’ennesimo segnale inquietante che arriva dai Paesi dell’Europa dell’est, dove le derive nazionaliste e xenofobe raccolgono sempre più consensi.  



 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polonia, sei eurodeputati finiscono sul patibolo: la protesta choc dell'estrema destra

Today è in caricamento