Mercoledì, 4 Agosto 2021
Mondo Stati Uniti d'America

Pompiere salva una bambina e viene sospeso: "Per noi è un eroe"

La storia incredibile raccontata dal Washington Post

La bambina coi i suoi genitori

La bambina stava malissimo e lui non c'ha pensato due volte: il vigile del fuoco James Kelley, giunto sul posto dove era stata segnalata un'emergenza, ha portato la piccola in ospedale col camion dei pompieri. Le ha salvato la vita ed è stato sospeso dal lavoro.

Il Washington Post racconta l'incredibile storia avvenuta a Stafford County, negli Stati Uniti. James Kelley ha incontrato un padre disperato per le condizioni della sua figlioletta di diciotto mesi: "Ha cambiato colore, è diventata blu, non so cosa le sta succedendo", ha detto il genitore in preda al panico. L’ambulanza non sarebbe arrivata a breve, perciò il pompiere ha preso una decisione: avrebbe portato lui la piccola in ospedale, col camion dei pompieri, per salvarle la vita, anche se era un comportamento contrario al regolamento che vieta l’utilizzo del camion stesso per bisogni medici.

Decisione che è servita a salvare la vita della bambina. Ma James, per il regolamento descritto sopra, è stato sospeso dal lavoro. “Ho la coscienza a posto”, ha detto l’uomo, che incassa l’affetto e la riconoscenza da parte del padre della bimba: “Per noi è un eroe”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pompiere salva una bambina e viene sospeso: "Per noi è un eroe"

Today è in caricamento