Presidenziali Usa, per l''Obamacare' è il giorno della verità

La Corte Suprema ha in mano il destino della riforma sanitaria e il futuro politico del presidente

La Corte Suprema ha oggi in mano non solo il futuro della riforma sanitaria, ma anche il destino della carriera politica di Barack Obama. La rielezione del presidente dipenderà dalla decisione che prenderanno oggi i 9 giudici chiamati a pronunciarsi sulla costituzionalità o meno di questa norma. 

“Se l'Obamacare (nome con cui è conosciuta le legge, ndr) non sarà dichiarata costituzionale, allora i primi 3 anni e mezzo della presidenza saranno stati buttati in qualcosa che non ha aiutato il popolo americano” ha dichiarato Mitt Romney, candidato repubblicano alla Casa Bianca.

Il destino dell'Affordable Care Act e la carriera dell'attuale presidente sono infatti strettamente legate. Il punto più discusso di questa norma è  l''individual mandate', che impone a tutti gli americani di dotarsi di una assicurazione sanitaria entro il 2014, articolo accusato dai repubblicani di essere incostituzionale. 

La legge è stato varata nel 2010 per garantire a tutti i cittadini una copertura sanitaria. Ad esserne sprovvisti sono circa 50 milioni, cioè il 16,3% della popolazione statunitense. Come mostrano i risultati di una ricerca pubblicati sul sito della Bbc, più del 30% degli ispanici non hanno un'assicurazione. Seguono gli afroamericani (20,8%), gli asiatici (18,1%) e infine i bianchi (15,4%).

Dei 9 giudici chiamati a decidere sul futuro dell'Obamacare, 5 sono conservatori mentre 4 sono definiti liberali. La Corte Suprema potrà decidere se dichiararla incostituzionale tutta o in parte, e potranno anche rimandare la decisione al 2014, anno in cui la riforma dovrebbe entrare in vigore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se i giudici si schiereranno a fianco della riforma sanitaria, il presidente dovrà però cercare di conquistare l'appoggio dei cittadini. Secondo quanto riporta un sondaggio pubblicato sul sito della Cnn, soltanto il 28% degli americani sarebbe favorevole ad una entrata in vigore dell'Obamacare, contro un 35% che spera nella sua bocciatura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: un 5stella vince 1.952.527 euro

  • Nuovo Dpcm, ci siamo (quasi): le regole in vigore dal 10 agosto, cosa cambia per gli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 8 agosto 2020

  • Amadeus e Fiorello inseparabili: eccoli in vacanza con le mogli prima di Sanremo 2021

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 4 agosto 2020

  • Anna e Andrea dopo Temptation: lui le fa una sorpresa bollente per festeggiare la convivenza (FOTO)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento